JOURNEY TO DHAMMA

JOURNEY TO DHAMMA
In VIaggio lungo l'HIMALAYA e oltre alla scoperta Dell'agricoltura naturale e nomadica. Serching the nirvana of NO Time, NO Space! RICETTE, IMMAGINI E RACCONTI DAL MONDO!

mercoledì 8 aprile 2009

senti la pioggia che cade sulla tua pelle fratello


c'e rimasto poco altro da fare orami se non ridere e abbracciarci
e questo e' solo l'inizio
possiamo essere tristi perche qualcuno e' morto mentre la terra si apre di nuovo ingoiando corpi e anni di storia

da qualche parte qualcuno pensa di incendiare un barbone

da qualche altra parte c'e una televisione che ti dice che devi preoccuparti, devi lavorare perche c'e' la recessione

e io vorrei chiudermi la testa tra mani e ginocchia e non alzarle mai piu

c'e un mondo pieno di tristezze da qualche parte

"questa e' la realta. vuoi fare come quei fricchettoni e fare finta di niente?"
mi diceva qualcuno.........

la realta e quella che tu decidi che sia amico mio
il sole splende sopra la pioggia che benedice e nutre la terra.


Da qualche parte c'era un circolo di 40 persone che si guardavano negli occhi.persone che si erano incontrate da poco e gia erano parte di una famiglia
jonny e sara erano finiti in una comunita stabilita nel '65 vicino a takaka in new zealand proprio durante un workshop di abilita artistiche. era l'ultimo giorno e c'era la cerimonia di chiusura.
il cerchio di persone si sposto' dentro il circolo sacro sotto un tipi, poco lontano dall'oceano dove erano sbarcati i conquistatori tedeschi e dove molto prima i guerrieri maori avevano ucciso una delle ultime tribu dei waitaha; l'ultima popolazione pacifica, discententi di lemuria e atlantide, discendenti della vecchia conoscenza
il circolo si divise in due circonferenze : una interna all'altra che come meccanismo a ogni gong si spostava di una persona. in questo modo ti trovai davanti una persona nuova probabilmente mai conosciuta, che ti guardava negli occhi, a qui raccontare la gratitudine nei suoi confroti per cio che era.
peso il gioco

gente che ti guardava negli occhi

i gong passavano e l'energia emozionale aumentava. alcuni amici si pararono infine davanti a me
i chachra si sbloccavano uno dopo l'altro con una energia estatica folle. lacrime scendevano
poi apparve lei; una svedese compagna di sangue infuocato dalla passione. una amica. ci guardammo a lungo nell'anima attraverso gli occhi
il serpente della kundalini mi attraverso con potenza e tutto inizio a vibrare e ondeggiare.
sentivo un calore immenso entrarmi tramite le braccia appoggiate sulle sue spalle e attraversarmi il cuore entrando in un flusso incredibile che percorreva i miei chackra
ultimo gong
i tamburi iniziarono a suonare
stato di estasi conosciuto prima solo sotto acido o a 5600 metri
ero li


21 12 2012
allineamento cosmico
fine dell'anno galattico
cambio di era
la terra iniziera a danzare e si dovra passare a uno stato piu spirituale
calendario maya

storie di alieni di terra vuota e di una nuova mappa del mondo da attaccare a scuole gallegianti
l'europa intera forse scomparira. atlantide risorgera

tante voci tanti cuori.
storie e solo storie
o forse no

jonny e sorella si imbarcarono con altri 10 compagni in una casa camion dell'amico cameron in peregrinazione verso la selvaggia costa ovest. visitarono prima un'altra comunita di amici e ballarono ad un festaival in un centro buddista
erano fratelli e famiglia. si conoscevano da pochissimo ma quel legame era gia ogni oltre barriera, era da sempre
si abbracciavao e viveano nella purezza della creazione artistica e naturale
jonny ne aveva bisogno e l'aveva desiderato. e cosi era arrivata la connessione

quando desideri tutto arriva
la nostra societa non vuole crederci perche non e' provabile l'energia......ma l'energia supera tutto. la mente crea tutto. quella e' l'unica realta' improvabile, ma vera come l'amore e l'amicizia.

jonny era pieno di amore e speranza e gioia e silenzio
aveva trovato la famosa isola che non c'e'
e c'era pure peter pan. aveva cambiato il suo nome in steven e aveva cambiato stile di vita un po; aveva piu anni ed era piu saggio.
faceva i migliori biscottini di ganja di tutta la valle.

jonny aveva trovato il paradiso
una terra di artisti, ricca di risorse e poco inquinata. tutti vivevano essenzialmente nomadi basandosi su scambi e risorse della terra. facendo arte e musica. facendo il mondo bello
casa?
forse!
ma per ora continuava nella sua missione di abbandono alla fede e ai segni della strada tenendo ben a mente cio che lui era e desiderava
e piu si lasciava andare a questo non senso apparente
piu tutto aveva un senso, inspiegabile e remoto ma che riempiva di gioia e speranza.

si parlava di tante storie che sempre lui aveva associato a buffonate aliene ma nella follia totale della societa' cieca odierna ora apparivano ottenere piu credito

"cara madre terra io mi prendero cura di te. patchamama querida no vas a llorar ahoy porque yo te amo! cara madre terra io mangero i frutti che mi nutriranno e coltivero quelli che nutriranno te cossicche' io e te insieme vivremo in un armonia perfetta insieme giocheremo e ci nutriremo. dipingeremo arte con fiori e sculture; canti di uccelli e suoni di tamburi. non dovro' piu spendere una stupida vita a lavorare "per qualche ragione che mi hanno spiegato ma non ricordo piu bene" ma danzero in cerimonie con i miei fratelli ascoltando il flusso della luna e rispettando il calar del sole"

ci sono storie della fine del mondo ormai sull bocca di tanti
fine di una era
calendario maya cinese e profeti
numeri sacri e disegni sacri
tante cose su cui preoccuparsi o anche solo un messaggio di vita
vivere
vivete il presente in armonia e rispetto
e questo puo avvenire solo con il ritorno nella natura
la vita non e' lineare
ogni cosa e' ciclica
nascita sviluppo morte
la nostra societa per come la conosciamo sta arrivando alla sua fine
" se solo il 4 per cento di quello che gli scienziati prevedono avverera il mondo cambiera di molto"
molto fratelli
una nuova era iniziera'
o forse no
ma il messaggio e' uno
vivere
perche' potete ancora far finta di niente e farvela contare
ma sappiamo, sentiamo che c'e troppo marcio
e allora perche continuare
il futuro non esiste
non e' mai esistito. e' una buffonata.
e ora ce lo toglieranno pure forse
e questo non vuol dire non avere piu obbiettivi o direzione o disperarsi
il futurio arriva solo dal presente
e li che va vissuto e mai come ora
non esiste la vita nel domani se non ora
parlate ora ai vostri cari
fateci l'amore ora con chi amate
fate cio che sentite
ora
state seduti ad ammirare il cielo
dipingete senza pensare e senza chiedervi
ascoltate il cuore

"don't worry about a thing caus everylittle thing is gonna be allright"
perche se vivete oggi, che il mondo cambi o no non avra nessuna importanza
la fuori ci sono tanti fratelli con cui unirsi supportarsi e ballare inisieme
ridisegnamo la terra
ritorniamo alla terra
perche li il senso non c'e piu bisogno di chiederlo

fattorie organiche, lavoro alla pari, volontariao, comunita, yoga, drum circle, questi sono alcuni strumenti
gia tutti li che vi aspettano a braccia aperte
non servon soldi o capacita
solo mani aperte e desiderio
nessuno ti giudichera ma vedra' in te l'unicita e la bellezza
e qualcuno guardandovi negli occhi vi dira benvenuto fratello e sbriciolera quella distanza fredda con un caloroso abbraccio

oggi e un giorno bellissimo cosi com'e
ovunque voi siate
e' sempre e solo una scelta anche se da centinaia di anni ci dicono che non e' cosi. chiaro difficile cambiare in un secondo
ma si inizia con un passo e magari ci si rende conto che quelle distanze che sembravano insormontabili erano dipinte su un sipario lontano 3 passi. dietro c'e' la luce

forza fratelli viviamo questo presente in una celebrazione di estasi e goduria
soccia!

elia
se volete piu informazioni o consigli su come fare sti passi chiedete.
io vi raccontero cosa ho scoperto

1 commento:

Davide ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.