JOURNEY TO DHAMMA

JOURNEY TO DHAMMA
In VIaggio lungo l'HIMALAYA e oltre alla scoperta Dell'agricoltura naturale e nomadica. Serching the nirvana of NO Time, NO Space! RICETTE, IMMAGINI E RACCONTI DAL MONDO!

venerdì 9 gennaio 2009

Il profeta

jonny era seduto alla scrivania della sua stanza. erano le tre di notte
l'incenso spandeva il suo aroma 5 viaggiatori recuperati per strada dormivano sparpagliati per la sua casa dopo una deliziosa cena iraniana
molto amore e good wibe nell'aria
la luna sarebbe stata piena in 24 ore ma non brillava di meno splendore fiera in fronte alla grande finestra della stanza
la musica alla radio era perfetta per viaggiare ancora un po piu in la
jonny was feeling so blessed
fisso la luna a lunga ricordando tutte quelle volte che si era trovato solo con lei in posti meravigliose o situazioni assurde
luna piena tempo di arte
ma c'era una volta che la luna aveva sancito qualcosa di veramente unico
:
"once upon a time......."

-" Il profeta guardo jonny negli occhi.
un corvo passo e lancio un occhiata curiosa ai 2 personaggi che si stagliavano all'uscita della grotta; 2 sagome che diventavano nere linee nel tramonto unendosi a quell'unica visione cosmica
poi lui parlo
-non so jonny; il tuo futuro e' incerto.
anche io posso dirti poco. molti ti direbbero che potresti fare una brutta fine.-
jonny abbasso gli occhi ma un leggero sorriso di serenita' e consapevolezza comparve sul suo viso.
guardo' il profeta e fece per parlare, ma si fermo'.
-no, non dire niente jonny. lo so.
non e' il futuro quello che vai cercando, ne' la certezza. gia' hai trovato la chiave per le porte della percezione.-
il profeta guardo' il cielo.
il sole era gia' dietro la cordigliera aguzza di roccia nera. il cielo era arancio e i raggi del sole attraversavano le nuvole basse tagliando il cielo.
respiro a fondo rumorosamente.
si vuoto'. poi si riempi'. poi parlo'
-nei tuoi occhi c'e' la mappa del tuo cammino.
verdi come i frutti della terra: gli alberi, custodi della vita, messaggeri del cuore della terra; cambiano con le stagioni di colore e umore come i tuoi.
la tua compagna avra' occhi di terra. madre generatrice di vita, custode del cuore.la pianterai le tue radici e potrai finalmente far sbocciare le tue gemme.
troverai in lei la pace e il luogo che quasi possiedi, che hai compreso, ma sai che ti manca una parte.
trovala negli occhi. saprai!
e vostro figlio avra occhi di cielo. frutto della vostra evoluzione e amore, si inalzera' verso il cielo per completare il ciclo divino.-
-grazie profeta-
-ora vai jonny-
jonny uni le mani davanti alla fronte come in preghiera e le fece scendere sul cuore.
si inchino con rispetto
-namaskar dada-
fece un grande respiro attirando a se l'energia di quel luogo magico, poi si vuoto i polmoni restituendo quell'energia caricata della sua gratitudine.
si infilo l'imbrago.
fisso un ancoraggio per calarsi intorno a uno spuncione solido e getto la corda oltre il margine verso l'abisso. la passo attraverso il discensore efece un nodo proust di sicurezza.
lentamente carico peso nell imbrago e si sporse verso l'aria sottile.
era sempre emozionante per jonny calarsi sospeso da quella corda da 9 mm verso la ferma valle; una piccola sagoma nera che scendeva lungo una linea come un piccolo ragno

ora sapeva.
negli occhi.

forse avrebbe vagato per sempre impazzito di vita; ma forse l'avrebbe trovata."

jonny chiuse gli occhi e la nubi coprirono la luna
era tempo di dormire
l'indomani sarebbe stato un'altro semplice giorno, un'altro miracolo pieno di meraviglie da scoprire.

jonny's'not death!
punk's'not death?

3 commenti:

geremia germogli germi ha detto...

Pura meraviglia fratello, mi hai fatto godere del flusso piu puro. Sto volendo bene al tuo regalo di natale e sto per lasciare l'europa. Troppi vecchi venti battono vecchi continenti.

Brigantia ha detto...

amicoooo!!

1. che ne diresti di cambiare colore di sfondo?? lascia il nero alle tue profondità, ce l'abbiamo tutti dentro, e di certo è meglio conoscerlo bene e accettarlo... ma circondati di un colorino per piacere, consiglio del tutto spassionato... oltre che a livello energetico... così anche noi poveri lettori magari riusciamo a leggerti senza che ci si imbarbaglino troppo gli occhi!!!
è veramente difficile, hai provato a leggerti??

2. molto bella questa storia, molto romantica.... mi è piaciuta tanto.
c'è solo una cosa che non capisco...
quindi ci vuole una donna per farti fermare (come suggeriva anche fil)?!?! non vorrai confermare le mie idee sulla naturale superiorità della donna?? insomma noi a casa a sognare e a giocare con le barbie (tiè, io giocavo coi playmobil e i minypony) e ad aspettare di trovare uno con la testa a posto (o così fuori che sembra a posto) mentre l'orologio biologico segna il tempo e voi aspettate questa figura misteriosa dove piantare radici???
non so, c'è qualcosa che non mi convince in tutto questo... o sì?
è terribilmente affascinante ma il mio essere indipendente non ne è convinto... non credo che funzioni così... o sì?? adesso chiedo a frabbo se ha piantato radici...
non credo alla storia delle due metà, credo che si possa trovare un essere con cui condividere un percorso, o una parte edi esso, ma la vita è così corta, ma sono convinta della necessità inesorabile di bastare a se stessi, e di mettere lì le proprie radici, e di far germogliare lì il tutto. poi, è chiaro, in due viene fuori una cosa nuova e diversa...
dovrei parlare col profeta...
in quale parte del mondo stava esattamente?

baci

robby

Brigantia ha detto...

oooooohhhhh belllo così si legge meglio!!!

bacibaci